ELLE SPOSE

Frank Catucci, sul numero Settembre i miei servizi.

La rivista Elle Spose è da sempre un punto di riferimento per le spose che vogliono scoprire tendenze e trovare ispirazione per il loro matrimonio.

Trend, idee ed ispirazione, sono solo alcune delle cose che si trovano, nella rivista. Oltre a quanto detto, è un punto di riferimento perché gli operatori, rappresentando un punto di eccellenza nel settore.

Insomma, essere sulla rivista è sicuramente sinonimo di qualità. Come fotografo matrimonialista sono onorato di vedere alcuni dei miei lavori pubblicati, sulla rivista o sui canali social. Oltre che una gratificazione personale, rappresenta un riconoscimento.

Perché è importante

Essere pubblicati da una rivista importante, attesta la qualità del tuo lavoro. Non parlo solo di qualità delle fotografie, ma anche della capacità di saper interpretare un compito. Quello che in gergo si chiama assignment, ovvero un’incarico.

 

Il matrimonio può essere un assignment

Sotto certi aspetti sicuramente si. Una coppia di sposi, paga un fotografo per realizzare il servizio. In questo senso è un’assignment vero e proprio. La differenza sta nel fatto, che quando scegliete il fotografo per il servizio fotografico matrimoniale, vi affidate alla sua capacità ed alla sua unicità, affinché il vostro reportage sia unico e memorabile.

Unico ed esclusivo

Elle Spose è una delle riviste più esclusive del settore, non perché parli solo di matrimoni da sogno o matrimoni ad alto budget. La ragione è un’altra, vi aiuta a coltivare delle idee, per rendere il vostro matrimonio unico, unico come voi e quindi esclusivo.

Io faccio esattamente la stessa cosa con il mio servizio fotografico matrimoniale. Parlo di voi e nei miei scatti, vi ritroverete, esattamente per come siete. Unici.

 

Parliamo di Elle Spose

Vi consiglio di acquistare il numero di settembre, perché è molto bello e ricco di spunti.

Piccole Anticipazioni

Una delle tendenze moda sposa 2019 è l’abito accompagnato da piccoli o grandi pezzi che completano il look della sposa. A partire dal capospalla: un pezzo insolito, sorprendente, grintoso.

Come il chiodo, anche se in versione gentile, in nappa bianca o rosata, spesso portavoce di un messaggio dichiarato o suggerito. Capace di essere moderno ma anche di celare il più romantico degli abiti.

Tendenze 2019

Nel 2019, “sopra”, è d’obbligo un giubbino, un soprabito, un cappotto, una mantella, un coprispalla. La donna che verrà sarà sempre più libera e unconventional, centrata su di sé e guidata dalle proprie emozioni. E a una donna così sarà impossibile resistere.

 

In conclusione persino un trench o una maxi blusa trasparente che custodisce un magnifico dress bustier. Come vi dimostriamo nella nostra gallery.

"<yoastmark

"<yoastmark

"<yoastmark

https://www.elle.com/it/sposa/atelier-e-weddig-planner/a23113227/wedding-surprise-e-levento-su-misura-per-i-futuri-sposi/

https://www.instagram.com/p/BnbEnuBn8W9/?taken-by=mr_bridal_elle

https://www.facebook.com/ElleSpose/photos/pcb.1126659067490924/1126658870824277/?type=3&theater

https://www.facebook.com/ElleSpose/photos/pcb.1126659067490924/1126658890824275/?type=3&theater

https://frankphotowedding.com