Perché scegliere le fotografie in bianco e nero

Per un lungo periodo è stato il mio modo di guardare il mondo, perchè fotografare in bianco e nero, vuol dire concentrarsi sulle cose. Questo vale anche per la fotografia di matrimonio in bianco e nero. Una fotografia, ricercata e raffinata. Perchè l’assenza di colore, costringe lo sguardo sul valore della fotografia.

Provo a spiegarmi

Tutti si sentono fotografi, ogni volta che esce un nuovo telefono, si parla della fotocamera e di quanti miracoli faccia. Siamo proprio sicuri che sia così ? Spesso si confonde il possesso di un oggetto, con la capacità d’uso. Questo accade spesso nella fotografia di matrimonio e nella fotografia di matrimonio in bianco e nero.

Perchè

Quello che molti cercano è la spettacolarizzazione. Avete presente quelle fato scattate dal basso, con grandangoli estremi, con i cieli blu che non li trovi neanche in Irlanda. Con voi, sposi, in pose ridicole. Mi riferisco a quelle. La fotografia di matrimonio in bianco e nero, richiede cose molto diverse.

Quali

Prima di tutto qualità. La qualità stessa dell’immagine, che sia composta in modo corretto, che le luci siano gestite bene, insomma che ci sia dietro lo scatto un’idea. Questo fa di uno scatto, una buona fotografia. Vuol dire che per essere un buon fotografo ed un bravo fotografo di matrimonio in bianco e nero, DEVI avere una solida cultura fotografica. Vi invito a leggere cosa scrive Settimio Benedusi a tal proposito.

Quindi

Lo stile del fotografo è fondamentale, perché segue la sua ricerca e rispecchia il suo modo di essere. Le miei fotografie di matrimonio in bianco e nero, potrebbero essere dello stesso servizio, pur essendo di engagement e matrimoni diversi. Perchè ho una mia personale uniformità visiva, che può non piacere, anzi che piace a pochi. Ma come dico spesso, i pochi nel mondo sono tanti. Motivo per cui lavoro in giro per il modo, come dietro casa.

In conclusione

Le fotografie devono rispecchiare voi, nulla più. Non servono location mozzafiato, castelli, ville incredibili. Ci lavoro abitualmente, eppure, faccio di tutto per farle percepire il meno possibile. Perchè quello che cerco nella fotografia è la relazione tra esseri umani. Cerco l’amore.